AMENO BLUES FESTIVAL


Posted on 24th June, by Hotel Villa Crespi in eventi, In Evidenza Home Page. No Comments

AMENO BLUES FESTIVAL

L’undicesima edizione del festival Amenoblues si svolgerà, come di consueto, tra giugno e luglio, nel piccolo e bellissimo borgo piemontese di Ameno, sulle colline che circondano il lago d’Orta.

Il festival è stato lanciato nel 2004 dal direttore artistico Roberto Neri che, insieme ad un gruppo di persone che condividevano la passione per il Blues, ha voluto realizzare il desiderio di coniugare la buona musica con la scoperta di un territorio per la maggior parte ancora poco conosciuto ma con un grande fermento culturale.

Il festival è cresciuto in questi 11 anni grazie ad una attenta direzione artistica sempre rivolta alla ricerca di una elevata qualità, e la bontà delle scelte fino ad ora effettuate sono state confermate da critica, pubblico proveniente da tutta Italia e dal fatto che per molte band il palco di Ameno oggi è molto ambito.

Ogni sera due concerti, entrambi frutto di lunga accurata selezione cercando anche di mantenere il costo dell’ingresso ad un livello accessibile.

Dal 2011 Amenoblues è membro dell’European Blues Union e il 3 Novembre 2012 ha organizzato la serata finale dell’Italian Blues Challenge che seleziona la formazione italiana che parteciperà l’anno successivo all’evento europeo.

 

L’edizione 2015 si presenta come al solito ricca e interessante, con eventi originali e irripetibili, e quest’anno sarà intitolata alla memoria del grande B.B.King, scomparso di recente: ad ogni artista, infatti, è stato chiesto di inserire nel proprio programma un brano del Re del Blues.

Una novità sarà rappresentata dalla presenza di una anteprima del Wine Festival, manifestazione organizzata dall’Unione Turistica del Lago d’Orta, la cui seconda edizione si svolgerà in Settembre a Pettenasco: durante le serate del 20 giugno e del 9 luglio  l’Unione Turistica Lago d’Orta sarà presente con un proprio stand per proporre la degustazione di grandi etichette delle cantine delle colline novaresi.

IL PROGRAMMA:

26 Giugno –  The night of guitars.

Si tratta di un progetto originale ideato da Amenoblues che prevede l’esibizione di due dei chitarristi più apprezzati dal pubblico amante del blues: Enrico Crivellaro e Roberto Morbioli, unici ad essere stati invitati in ben 3 edizioni precedenti del festival con le loro formazioni, che hanno accolto con entusiasmo la proposta di esibirsi insieme al Festival in una data veramente “esclusiva”.

Ad impreziosire ulteriormente la serata un altro personaggio di grande valore della “Veneto connection”: l’armonicista Marco Pandolfi, anche lui vecchia conoscenza del pubblico più attento di Amenoblues.

Sarà un concerto memorabile, con tre personaggi dalla forte personalità musicale e di gran classe, che suoneranno con entusiasmo per il piacere di fare buona musica.

 

Roberto Morbioli – guit & voc

Enrico Crivellaro – guit

Marco Pandolfi – harp & voc

Pietro Taucer – organ

Paolo Legramandi – bass

Nick Taccori – drums

 

27 Giugno –  David “Dave” Kelly – Paolo Bonfanti Band.

David ‘Dave’ Kelly, musicista inglese, chitarrista, cantante e compositore, grande conoscitore della musica blues e  virtuoso della slide guitar, è tra i più importanti bluesmen europei.

Amenoblues ripete a distanza di tre anni l’accoppiata con Paolo Bonfanti in duo acustico e full band elettrica.

Paolo Bonfanti, titolare di una carriera ultraventennale, da solista fino ad oggi ha prodotto ben 11 album e ha collaborato con svariati artisti nazionali e internazionali. Ha svolto anche un’intensa attività didattica, che spazia da articoli e trascrizioni per riviste specializzate alla pubblicazione di diversi manuali. Nel 2013 ha pubblicato “Exile On Backstreets”, un lavoro d’impatto che amalgama il soul con il rap, il rock con le canzoni di protesta e la poesia con la rabbia.

 

Dopo la pausa di una settimana, il festival ritorna il 9 luglio con Fabrizio Canale e Dwayne Dopsie.

Fabrizio Canale riesce con la sua performance a sviluppare subito una forte empatia col pubblico, il suo show di stampo hard blues presenta brani personali e tributi ai grandi maestri del blues americano.

Dwayne Dopsie, fisarmonicista, cantante e autore, vincitore dell’ “America’s Hottest Accordion”, è attualmente considerato tra i più importanti rappresentanti dello Zydeco grazie al suo stile unico e pieno di energia.

 

Il 10 luglio si alterneranno sul palco la Latvian Blues Band e Kyla Brox.

La Latvian Blues Band nasce nel 1997, ha partecipato a numerosi festival in tutta Europa e ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui, nel 2005, il  “Trophy Francia Blues” quale  “Best European Blues Band 2005”.

Kyla Brox è stata, nel 2013, tra le nomination come migliore cantante donna in UK; è senza dubbio la più bella voce blues e cantante soul della sua generazione nel Regno Unito.

 

La giornata che chiude il festival – l’11 luglio – sarà dedicata a Mandolin’ Brothers e Neal Black.

I Mandolin’ Brothers, band italiana specializzata in roots rock e americana music, nei concerti  alternano brani originali e cover, interpretate ed arrangiate in modo molto personale. Hanno partecipato a numerosi festival blues italiani ed europei e, tra il 2009 e il 2014, si sono posizionati per 3 volte nei primi 4 posti del ranking del miglior gruppo rock italiano, stabilito dal pool dei lettori de Il Buscadero.

Neal Black, musicista rock-blues texano, propone un esplosivo mix di Blues, Rock, Jazz e Country.  E’ uno degli artisti tra i più longevi sulla scena europea e si è esibito nei maggiori festival e locali in 21 paesi.

 

Maggior Sostenitore dell’evento è Compagnia di San Paolo con il bando Arti Sceniche.

 

Luogo:

– se bel tempo: Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto,  Ameno

– in caso di maltempo: ampio tendone nell’area vicino alla Chiesa di San Rocco

In funzione Ristorante Blues.

Inizio concerto: ore 21.00 – Ingresso: € 13,00 – under 14: gratis.

Abbonamenti:

– 6 serate: € 55,00.

– 3 serate secondo week-end: €  35,00.

– 2 serate a scelta: € 24,00.

 

Per maggiori info: www.amenoblues.it – press@amenoblues.it





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



La Nostra Filosofia

...il Mediterraneo, in visita al lago, s'innamorò delle Alpi e decise di portar loro in dote i suoi preziosi sapori... Antonino Cannavacciuolo Grand Chef Relais & Chateaux

La fondazione Calderara: il museo d’arte sul lago d’Orta

La fondazione Calderara nacque il 10 gennaio 1979 per volontà del pittore Antonio Calderara che già ancora quando era in vita decise di aprire...

Il gorgonzola novarese

Il formaggio Gorgonzola è sicuramente ciò che possiamo definire “orgoglio Italiano”; un prodotto d’eccellenza con una forte identità culturale, tipico del nord, riconosciuto dall’Unione...

Il cachemire e il tessile attorno al lago d’Orta

Nella zona della Valsesia sono numerose le aziende specializzate nel cachemire e nei tessuti di lusso. A guidare queste realtà un unico denominatore comune:...

Laveno e il suo presepe sommerso

Nel comune di Laveno Mombello, situato in un’insenatura del Lago Maggiore con vista suggestiva sulle isole Borromee e sull’intera catena del Monte Rosa, è...

La montagna tra i due laghi: il Mottarone

Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei...

Villa Crespi in GQ Usa

A member of Relais & Chateaux, Villa Crespi is so much more than a luxury hotel lying above Orta, the most romantic of all...

La grappa novarese

Presso il Relais et Chateaux Villa Crespi organizziamo visite private e per piccoli gruppi alla Casa Francoli di Ghemme, per far conoscere ai nostri...