CANNAVACCIUOLO, AMBASCIATORE NEL MONDO DELLE QUALITA’ DEL GORGONZOLA DOP


Posted on 27th October, by Hotel Villa Crespi in eventi, In Evidenza Home Page. No Comments

CANNAVACCIUOLO, AMBASCIATORE NEL MONDO DELLE QUALITA’ DEL GORGONZOLA DOP

Più lo conosci, più ti piace“, questo il claim della nuova campagna pubblicitaria del Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola, curata dall’agenzia Thomas ADV, che partirà sulle TV e agli inizi di novembre sui principali quotidiani nazionali.

Protagonista degli spot, è il bistellato Chef  Antonino Cannavacciuolo del Relais et Chateaux Villa Crespi alle prese con cinque gustosi piatti a base di Gorgonzola Dop. Il gusto e la versatilità di questo formaggio sono ben note al simpatico chef di origini campane, ma con base nel novarese, principale centro di produzione del gorgonzola; quello che Cannavacciuolo scoprirà durante gli spot sono le qualità nutrizionali proprie di questo formaggio unico.

Si tratta di un’importante novità nel messaggio di comunicazione del Consorzio Gorgonzola che per la prima volta accanto alla golosità del prodotto vuole sottolineare le sue qualità nutrizionali. Il pubblico scoprirà, insieme allo chef, che il gorgonzola è un alleato per la salute perchè è ricco di calcio, fosforo e vitamine e che proprio il suo caratteristico penicillium lo rende digeribile. Inoltre, il pennicillum presente nel gorgonzola è ottenuto in maniera assolutamente naturale.

Per questi motivi il gorgonzola è conosciuto e amato in tutto il mondo oltre ad essere il terzo formaggio per importanza nel panorama italiano dei formaggi vaccini DOP. Un autentico vanto della produzione gastronomica nostrana.

Il formaggio gorgonzola DOP, dunque…

            … fa bene

            … è naturale

            … è italiano al 100%

Abbiamo subito pensato a Cannavacciuolo perché è un personaggio unico nel panorama degli chef italiani conosciuti nel mondo e l’abbiamo fortemente voluto anche come testimonial per le nostre attività ad Expo 2015” – spiega il Presidente del Consorzio Gorgonzola Renato Invernizzi – “Con lui stiamo studiando tantissimi eventi per un pubblico più ampio possibile. La sua cucina creativa, infatti, unisce nord e sud d’Italia perché rispecchia le sue esperienze di vita e i sapori tipici dei territori in cui ha lavorato. Il tutto utilizzando sempre ingredienti di primissima qualità. Ecco perché Cannavacciuolo è il testimonial ideale di un formaggio come il gorgonzola che tiene alta la bandiera dell’eccellenza gastronomica italiana nel mondo”. 

 





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



La Nostra Filosofia

...il Mediterraneo, in visita al lago, s'innamorò delle Alpi e decise di portar loro in dote i suoi preziosi sapori... Antonino Cannavacciuolo Grand Chef Relais & Chateaux

La fondazione Calderara: il museo d’arte sul lago d’Orta

La fondazione Calderara nacque il 10 gennaio 1979 per volontà del pittore Antonio Calderara che già ancora quando era in vita decise di aprire...

Il gorgonzola novarese

Il formaggio Gorgonzola è sicuramente ciò che possiamo definire “orgoglio Italiano”; un prodotto d’eccellenza con una forte identità culturale, tipico del nord, riconosciuto dall’Unione...

Il cachemire e il tessile attorno al lago d’Orta

Nella zona della Valsesia sono numerose le aziende specializzate nel cachemire e nei tessuti di lusso. A guidare queste realtà un unico denominatore comune:...

Laveno e il suo presepe sommerso

Nel comune di Laveno Mombello, situato in un’insenatura del Lago Maggiore con vista suggestiva sulle isole Borromee e sull’intera catena del Monte Rosa, è...

La montagna tra i due laghi: il Mottarone

Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei...

Villa Crespi in GQ Usa

A member of Relais & Chateaux, Villa Crespi is so much more than a luxury hotel lying above Orta, the most romantic of all...

La grappa novarese

Presso il Relais et Chateaux Villa Crespi organizziamo visite private e per piccoli gruppi alla Casa Francoli di Ghemme, per far conoscere ai nostri...