Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara


Posted on 1st October, by Hotel Villa Crespi in eventi, In Evidenza Home Page. No Comments

Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara

‘Aprire’ la ristorazione a nuove frontiere e, soprattutto, consentire a tutti il piacere di apprezzarne le innovative declinazioni: dalla colazione d’autore all’innovativa formula del bistrot con servizio take-away, il futuro di una ristorazione di qualità che non è alternativa, bensì integrata alle nuove formule di approccio con il pubblico.

Tutto in una cornice storica, quella ottocentesca del Teatro Coccia di Novara, tra la centralissima via Rosselli e piazza Martiri: nuova ‘casa’ per l’alta cucina con il nuovo “Cannavacciuolo Café & Bistrot”.

“L’apertura è un traguardo che condividiamo con la città di Novara, con tutti quanti attendevano l’avvio concreto di questa nuova avventura: non vediamo l’ora di confrontarci e proporci al pubblico di una città che ha potenzialità enormi riguardo alla ristorazione: capitale del riso e del Gorgonzola, ma allo stesso tempo apertissima ad accogliere ogni nuovo stimolo che porta la cucina ad esplorare e abbracciare orizzonti più lontani. Con questa nuova sfida  vogliamo crescere insieme alla città ed esplorare nuove formule e frontiere della ristorazione e, se ne avremo la possibilità, di duplicare l’iniziativa in altre città” . Confida emozionato lo Chef Antonino Cannavacciuolo.

Non sarà, dunque, un ristorante esclusivo e classico, per pochi fortunati: “Al contrario, la nostra volontà è di offrire un format più accessibile a tutti. La nostra missione, il nostro scopo è di comunicare la massima qualità del prodotto, dell’atmosfera e del servizio in quanto esse possono cambiare la percezione della giornata, far vivere momenti di benessere e, quindi vivere meglio’.

Come detto, il locale, spazierà da colazioni golose (con le immancabili sfogliatelle, omaggio alle radici campane dello chef) alla pausa caffè, a pranzi, cene ed aperitivi in grado di soddisfare le esigenze sia di momenti “light”, sia dei momenti più importanti.

Grande attenzione, come sempre, verrà data le materie prime e alla loro lavorazione, secondo la stagionalità e, soprattutto, la filosofia di Cannavacciuolo.

C’è poi l’attesissimo servizio take away, con un packaging innovativo: un’opportunità in più per quanti  vorranno gustarsi un pasto veloce ma di alta qualità, dando uno sprint alla pausa lavorativa o alle serate in casa” spiega Cinzia Primatesta moglie dello Chef.

L’arredamento contemporaneo del Bistrot, dalle sale alle cucine, è stato realizzato da CierreEsse, azienda leader nella ideazione e realizzazione di concept dedicati alla ristorazione, che ha assunto la

direzione generale e creativa del nuovo progetto del bistrot Cannavacciuolo.

Insieme a Santo Scibetta, Art Director di CierreEsse, che ha curato il Layout, hanno collaborato per la parte strutturale l’architetto Arturo Montanelli e per l’interior design la progettista Draga Obradovic, L’obiettivo era riportare alla luce l’anima e la struttura originale di questo luogo.

Pelle, ottone, resine, onice: materiali messi assieme in un mix eclettico che fanno da cornice alla cucina dello chef Cannavacciuolo.

“Gli anni a cavallo tra i ’50 e i ’60 e l’accostamento inaspettato di materiali ci hanno guidato in tutto il progetto” prosegue Cinzia Primatesta. Volevamo che chiunque entrasse in questo spazio si sentisse a casa, un posto elegante ma informale al tempo stesso, un punto di riferimento nel quale leggere un libro, aspettare la prima del teatro concedendosi il lusso di prendersi il proprio tempo gustando una delle specialità dello chef.

Sobria eleganza nei colori e nei materiali; superfici lucide accostate alle boiserie in legno, resine di sofisticate tonalità verde salvia, carta da zucchero e cipria fanno di questo luogo uno spazio cosmopolita che potrebbe essere in qualsiasi capitale del mondo”.

Gli interni del Cannavacciuolo Café & Bistrot sono stati progettati avendo come punto di partenza ciò che questo luogo ha vissuto nel passato: restituire alla città uno spazio partendo dalla sua memoria,

rivisitandolo in chiave contemporanea.

Design, arte e pezzi unici vintage sono la base sulla quale si costruisce l’umore di questo luogo storico di Novara dove anche le piante diventano parte integrante di questa esperienza, il verde contamina tutti gli spazi inaspettatamente.

“Cannavacciuolo Cafè & Bistrot sarà tutto questo: alta cucina, emozioni, amore per la qualità e la ricerca delle materie prime, voglia di sperimentare e condividere esperienze, passione per la cura dei dettagli. Un’avventura che si trasforma in realtà, in una città straordinaria come Novara”.

 

 





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



La Nostra Filosofia

...il Mediterraneo, in visita al lago, s'innamorò delle Alpi e decise di portar loro in dote i suoi preziosi sapori... Antonino Cannavacciuolo Grand Chef Relais & Chateaux

La fondazione Calderara: il museo d’arte sul lago d’Orta

La fondazione Calderara nacque il 10 gennaio 1979 per volontà del pittore Antonio Calderara che già ancora quando era in vita decise di aprire...

Il gorgonzola novarese

Il formaggio Gorgonzola è sicuramente ciò che possiamo definire “orgoglio Italiano”; un prodotto d’eccellenza con una forte identità culturale, tipico del nord, riconosciuto dall’Unione...

Il cachemire e il tessile attorno al lago d’Orta

Nella zona della Valsesia sono numerose le aziende specializzate nel cachemire e nei tessuti di lusso. A guidare queste realtà un unico denominatore comune:...

Laveno e il suo presepe sommerso

Nel comune di Laveno Mombello, situato in un’insenatura del Lago Maggiore con vista suggestiva sulle isole Borromee e sull’intera catena del Monte Rosa, è...

La montagna tra i due laghi: il Mottarone

Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei...

Villa Crespi in GQ Usa

A member of Relais & Chateaux, Villa Crespi is so much more than a luxury hotel lying above Orta, the most romantic of all...

La grappa novarese

Presso il Relais et Chateaux Villa Crespi organizziamo visite private e per piccoli gruppi alla Casa Francoli di Ghemme, per far conoscere ai nostri...