Nietzsche e la tentazione di un bacio rubato sul lago d’Orta


Posted on 30th March, by Villa Crespi in In Evidenza Home Page, territorio. No Comments

Nietzsche e la tentazione di un bacio rubato sul lago d’Orta

Il bacio rubato di Nietzsche a Salomè sul lago d’Orta

Ad Orta senti qualcosa nell’aria. Avverti sensazioni che proprio non senti altrove, nelle case dei paesi dove abitiamo o nei palazzi dove lavoriamo.

Orta San Giulio è speciale, ha un senso di pace, una tranquillità che è dell’anima, ecco, è un luogo dell’anima.

Più di mille anni di storia vivono nelle pietre del pittoresco borgo medievale, i ricordi pacati della sua gente nel corso dei secoli fluttuano nell’aria. Sono tanti, tanti quanti i riflessi del sole sullo specchio delle acque del Lago. Ricordi di vita, di morte, di lotte e di glorie,  sconfitte e vittorie, odi e …amori. Qui le ombre del passato si raccolgono, storie che ancora oggi hanno il loro fascino per chi viaggia, per chi cerca gli angoli più belli del mondo, goielli nascosti da mostrare e raccontare.

Ti ricordi il filosofo tedesco dell’800, Nietzsche? Visitò Orta in compagnia di amici, tra cui Salomè, donna esotica e seducente…Fecero una passeggiata in un breve momento di quel pomeriggio soleggiato e caldo, all’ombra delle cappelle rinascimentali del Sacro Monte, la vita di Nietzsche cambiò per sempre. Sedotto dalla bellezza e charme di Salomè, non seppe resistere alla tentazione di un intensissimo bacio rubato sotto i pini secolari del bellissimo parco affacciato sul lago e l’isola di San Giulio, una gemma da ammirare. Perse  completamente la testa per la bella incantatrice di 17 anni più giovane di lui. Lou Salomè fu, infatti,  la dea ispiratrice della sua opera più importante, Also Sprach Zarathustra. Ma insieme non conobbero  la felicità.

“Ti devo il più bel sogno della mia vita” Friedrich Nietzsche

Orta continua ad essere la meta di innamorati che, a differenza di Lou e il suo filosofo, ciondolano mano nella mano tra vicoli e passeggiate lungo lago, ogni tanto rubando un intensissimo bacio d’amore… Chi non ha il ricordo di un bacio rubato, magari in una sera di mezz’estate, caldo ed inebriante come la brezza estiva…

Chi non sa resistere alle tentazioni deve proprio visitare Orta e conoscere la sua magia!





Leave a Reply



La Nostra Filosofia


...il Mediterraneo,
in visita al lago,
s'innamorò delle Alpi e
decise di portar
loro in dote
i suoi preziosi sapori...

Antonino Cannavacciuolo
Grand Chef
Relais & Chateaux

Le fabbriche del design italiano attorno al lago d’Orta

Vanto dell’artigianato della zona del Verbano-Cusio-Ossola sono sicuramente le aziende produttrici di complementi di arredo, casalinghi, pentole e utensileria da cucina.

Dagli inizi del secolo...

Eremo di Santa Caterina sul lago Maggiore

A Leggiuno, sul lago Maggiore, l’immensa bellezza di questo luogo mistico attrae numerosi visitatori ogni giorno. La leggenda narra che il mercante Alberto Besozzi,...

Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara

Nella cornice del teatro Coccia, principale teatro lirico di Novara ,nonché il più importante del Piemonte , da sempre fulcro della vita sociale e...

La splendida città di Arona sul lago Maggiore

Arona, una piccola cittadina che si affaccia sulle sponde del Lago Maggiore a 30 minuti da Villa Crespi, da sempre la faccia della sofisticata...

Mostra Locus Amoenus sul lago d’Orta

Cusio Artist Residency Space ha il piacere di presentare “Locus Amoenus“ una mostra a cura di Fabio Carnaghi sul lago d’Orta.

Partendo da una suggestione...

“Le stelle sul Lago d’Orta 2017″ a Pettenasco: un evento imperdibile!

Dodici  volte le Stelle sul Lago d’Orta.

Quest’anno la cena che unisce alta cucina e solidarietà ha come super ospite la chef Antonia Klugman.

 

Sarà...

La magia della passeggiata a cavallo attorno al lago d’Orta

Da sempre il cavallo è stato il perno della vita quotidiana dell’uomo.

Riscoprirne la profonda sensibilità di questo animale, sentire la sensazione di libertà e...