I rimedi di Ildegarda in esclusiva a Villa Crespi


Posted on 2nd September, by Villa Crespi in In Evidenza Home Page, territorio. No Comments

I rimedi di Ildegarda in esclusiva a Villa Crespi

La linea di prodotti naturali di Ildegarda di Bingen presso la Maison Villa Crespi

 

Nel centro di Orta San Giulio l’officina medicamentaria Thesaura Naturae vi trasporterà nel Medio Evo, dove una monaca benedettina, Ildegarda di Bingen, curava gli ammalati con le sue ricette a base di erbe e altre sostanze naturali.

Una vera scienziata, un personaggio eclettico ed affascinante che ha scritto libri di medicina, di botanica, di filosofia, di cosmologia, ha composto poesie e opere musicali, sempre animata da grande fervore mistico e da quella luce divina che, diceva, era dietro ogni sua intuizione.

Ispirati alle ricette di Ildegarda e alla sua grande esperienza di guaritrice, naturalista e medico “ante litteram”, i rimedi naturali Thesaura Naturae vi faranno scoprire che il benessere è un tesoro alla portata di tutti.

Alcuni prodotti sono rimasti fedeli alle ricette originali, altri sono stati attualizzati impiegando sostanze naturali con proprietà terapeutiche simili a quelle dei rimedi tramandati da Ildegarda.

Troverete prodotti adatti a curare molti malesseri che affliggono tuttora uomini e donne della nostra epoca. Individuate quelli di cui avete bisogno, senza dimenticare un elemento fondamentale per la guarigione: l’importanza di curare corpo e anima, come aspetti di un tutto indissolubile per ritrovare l’armonia e il benessere fisico.

La malattia è il risultato di uno squilibrio più profondo, che coinvolge l’intero organismo. Tutte le parti del corpo, sia nella salute che nella malattia, sono intimamente collegate tra di loro.

Ildegarda di Bingen, uno spirito luminoso del Medio Evo

Nata nel 1098, decima figlia del nobile Hildebert di Bermschein e di sua moglie Mechtilde, Ildegarda di Bingen studiò e prese i voti nel monastero benedettino di Disibodenberg. Poi, nel 1136, ne divenne Badessa.

Personalità brillante ed eclettica, a volte anche in disaccordo con la Chiesa cattolica ufficiale, portò avanti con coraggio e successo le sue idee, in un’epoca in cui l’universo femminile si trovava al gradino più basso della scala sociale.

Ebbe una vita molto attiva, alternando la scrittura di libri su svariati argomenti (la cui ispirazione attribuiva alle sue visioni profetiche) ai viaggi di predicazione e alla fondazione di nuovi monasteri.

La forza delle sue visioni, diffuse attraverso una vastissima produzione letteraria, conquistò i più importanti uomini del suo tempo, tanto che vescovi, uomini di potere, re e imperatori ricorsero spesso ai suoi consigli, anche per le loro scelte politiche. Nel 1147, durante il papato di Eugenio III, alcuni dei suoi scritti furono letti durante il sinodo di Treviri.

Morì nel 1179 nel monastero di Rupertsberg e fu subito venerata come Santa.

 

Venite a scoprire l’ampia gamma di prodotti in esposizione presso il Relais et Chateaux Villa Crespi!





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



La Nostra Filosofia

...il Mediterraneo, in visita al lago, s'innamorò delle Alpi e decise di portar loro in dote i suoi preziosi sapori... Antonino Cannavacciuolo Grand Chef Relais & Chateaux

La fondazione Calderara: il museo d’arte sul lago d’Orta

La fondazione Calderara nacque il 10 gennaio 1979 per volontà del pittore Antonio Calderara che già ancora quando era in vita decise di aprire...

Il gorgonzola novarese

Il formaggio Gorgonzola è sicuramente ciò che possiamo definire “orgoglio Italiano”; un prodotto d’eccellenza con una forte identità culturale, tipico del nord, riconosciuto dall’Unione...

Il cachemire e il tessile attorno al lago d’Orta

Nella zona della Valsesia sono numerose le aziende specializzate nel cachemire e nei tessuti di lusso. A guidare queste realtà un unico denominatore comune:...

Laveno e il suo presepe sommerso

Nel comune di Laveno Mombello, situato in un’insenatura del Lago Maggiore con vista suggestiva sulle isole Borromee e sull’intera catena del Monte Rosa, è...

La montagna tra i due laghi: il Mottarone

Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei...

Villa Crespi in GQ Usa

A member of Relais & Chateaux, Villa Crespi is so much more than a luxury hotel lying above Orta, the most romantic of all...

La grappa novarese

Presso il Relais et Chateaux Villa Crespi organizziamo visite private e per piccoli gruppi alla Casa Francoli di Ghemme, per far conoscere ai nostri...