UN PAESE A SEI CORDE 2016 – Undicesima edizione


Posted on 11th June, by Hotel Villa Crespi in In Evidenza Home Page, territorio. No Comments

UN PAESE A SEI CORDE 2016 – Undicesima edizione

Un Paese a Sei Corde, rassegna itinerante di musica contemporanea per chitarra acustica, è giunta alla sua undicesima edizione accogliendo giornalisti, musicisti e appassionati sul lago d’Orta.

Ogni concerto verrà connotato da un breve titolo e le varie date si snoderanno come di consueto tra il Cusio e le sponde del Lago Maggiore.

Il tema generale di quest’anno è la versatilità della chitarra, la sua meravigliosa capacità di dialogare con altri strumenti.

Venticinque concerti, dei quali la maggioranza vede la chitarra confrontarsi in duo, in trio, in quartetto e perfino in quintetto, più uno, nato dalla collaborazione con il festival AmenoBlues, che vedrà esibirsi Doug MacLeod, vincitore del Blues Music Awards 2016 quale migliore chitarrista acustico dell’anno.

Settanta artisti in concerto con una presenza sempre molto alta di interpreti italiani, per dare spazio a quella che si sta rivelando una vera “scuola” chitarristica di livello internazionale, e tanti giovani di assoluto talento (viene confermata la sezione VIA – Volare in Alto) che trovano un palcoscenico per sperimentarsi o lanciare la loro carriera.

Senza dimenticare lo spazio dedicato alle chitarriste che presenterà due star internazionali della chitarra classica all’interno della sezione Chitarra Femminile Singolare, curata e presentata in conferenza stampa dal Maestro Francesco Biraghi, professore al Conservatorio di Milano.

In programma anche un’intera giornata di concerti, con artisti, liutai e produttori di chitarre, amplificatori e accessori in mostra, per una full immersion nel piacere della musica (Schertler & Friends Day).

Ventitrè location diverse, che confermano il carattere itinerante della rassegna, frutto dell’amore per il nostro territorio e del desiderio di farne conoscere anche, e soprattutto, gli angoli meno noti, i piccoli paesi che in genere vengono esclusi dai circuiti culturali maggiori, gli spazi di particolare pregio architettonico e/o paesaggistico. Itinerari turistici tutti da scoprire.

Due novità caratterizzano l’edizione del 2016: la prima è il desiderio di avvicinare alla musica anche le generazioni più giovani, ed ecco in programma due concerti che si svolgeranno alla Ludoteca di Omegna, nel pomeriggio, per giocare con la musica e imparare la storia della chitarra.

La seconda è la ricerca di una compenetrazione tra più arti, che generalmente vengono considerate separatamente: fusion tra improvvisazione e pittura,  scambi vitali tra suoni e immagini.

E poi tanti generi diversi, per tutti i gusti: swing italiano, Gipsy Jazz, Blues, tango, flamenco.

Vi aspettiamo in questi mesi nel nostro meraviglioso territorio con questi bellissimi appuntamenti.

 

Per maggiori informazioni:

Manuela Reggiori

Ufficio Stampa Un Paese a Sei Corde

cell. 335.57.166.54

e-mail: reggiori.manuela@gmail.com

 





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



La Nostra Filosofia

...il Mediterraneo, in visita al lago, s'innamorò delle Alpi e decise di portar loro in dote i suoi preziosi sapori... Antonino Cannavacciuolo Grand Chef Relais & Chateaux

La fondazione Calderara: il museo d’arte sul lago d’Orta

La fondazione Calderara nacque il 10 gennaio 1979 per volontà del pittore Antonio Calderara che già ancora quando era in vita decise di aprire...

Il gorgonzola novarese

Il formaggio Gorgonzola è sicuramente ciò che possiamo definire “orgoglio Italiano”; un prodotto d’eccellenza con una forte identità culturale, tipico del nord, riconosciuto dall’Unione...

Il cachemire e il tessile attorno al lago d’Orta

Nella zona della Valsesia sono numerose le aziende specializzate nel cachemire e nei tessuti di lusso. A guidare queste realtà un unico denominatore comune:...

Laveno e il suo presepe sommerso

Nel comune di Laveno Mombello, situato in un’insenatura del Lago Maggiore con vista suggestiva sulle isole Borromee e sull’intera catena del Monte Rosa, è...

La montagna tra i due laghi: il Mottarone

Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei...

Villa Crespi in GQ Usa

A member of Relais & Chateaux, Villa Crespi is so much more than a luxury hotel lying above Orta, the most romantic of all...

La grappa novarese

Presso il Relais et Chateaux Villa Crespi organizziamo visite private e per piccoli gruppi alla Casa Francoli di Ghemme, per far conoscere ai nostri...